Video

5 Alle Pins16 Følgere
This is our video from the Slowfood event in HoiAn, Vietnam.    Slowfood is a way of living and a way of eating. Locally produced food that's been grown for sustainability and to support the local market. Fresh and healthy.  Terra Madre is a Slowfood event that is held all over the world on the 10th of December every year to celebrate and share the...

This is our video from the Slowfood event in HoiAn, Vietnam. Slowfood is a way of living and a way of eating. Locally produced food that's been grown for sustainability and to support the local market. Fresh and healthy. Terra Madre is a Slowfood event that is held all over the world on the 10th of December every year to celebrate and share the...

Best street musicians in Hanoi Vietnam

Best street musicians in Hanoi Vietnam

Alcohol and teizers dont work good together

Alcohol and teizers dont work good together

Filmed 100% with GoPro Hero2  Watch it in HD  Timelapse from Stockholm/Sweden 2012  Its just a test so give me feedback :)  Thanks for watching and please subscribe!    http://maHz.se  http://maHzTravel.com  Music by:   http://www.pacdv.com/sounds

Filmed 100% with GoPro Hero2 Watch it in HD Timelapse from Stockholm/Sweden 2012 Its just a test so give me feedback :) Thanks for watching and please subscribe! http://maHz.se http://maHzTravel.com Music by: http://www.pacdv.com/sounds


Flere ideer
Guide al consumo sostenibile di Slow Food

Guide al consumo sostenibile di Slow Food

Il barù è una leguminosa arborea di grandi dimensioni tipica del Cerrado. Il frutto contiene una mandorla dal sapore delicato: la castanha de baru. La castanha può essere tostata, acquisendo un sapore simile alle arachidi o agli anacardi, o usata al naturale nella preparazione di dolci tipici a base di zucchero di canna e latte. Dalla noce di baru si può estrarre un olio alimentare e medicamentoso, ottimo sia come aromatizzante dei piatti locali, sia come antireumatico. #SlowFood #Brasile

Il barù è una leguminosa arborea di grandi dimensioni tipica del Cerrado. Il frutto contiene una mandorla dal sapore delicato: la castanha de baru. La castanha può essere tostata, acquisendo un sapore simile alle arachidi o agli anacardi, o usata al naturale nella preparazione di dolci tipici a base di zucchero di canna e latte. Dalla noce di baru si può estrarre un olio alimentare e medicamentoso, ottimo sia come aromatizzante dei piatti locali, sia come antireumatico. #SlowFood #Brasile

Nel Cile centro-meridionale, attorno al piccolo comune di Purén, esistono da centinaia di anni #fragole bianche dal profumo fine e l’aroma delicato. Questi strani frutti pallidi coltivati tra la Cordigliera e il Pacifico sono i capostipiti di tutte le fragole del mondo. Venticinque contadini coltivano quattordici ettari di terreno povero e argilloso, senza concimare, trattare e irrigare. Dopo il 20 novembre inizia la raccolta, che prosegue fino a metà gennaio. #presidi #SlowFood #Cile

Nel Cile centro-meridionale, attorno al piccolo comune di Purén, esistono da centinaia di anni #fragole bianche dal profumo fine e l’aroma delicato. Questi strani frutti pallidi coltivati tra la Cordigliera e il Pacifico sono i capostipiti di tutte le fragole del mondo. Venticinque contadini coltivano quattordici ettari di terreno povero e argilloso, senza concimare, trattare e irrigare. Dopo il 20 novembre inizia la raccolta, che prosegue fino a metà gennaio. #presidi #SlowFood #Cile

La grande oasi di Siwa si trova nella zona desertica dell’Egitto nord occidentale. Le tre cultivar di #datteri più importanti che vi si producono sono la siwi, la frehi e la azzawi, tutte locali. Il Presidio valorizza i datteri di migliore qualità dell’oasi, facendoli conoscere sul mercato nazionale e internazionale e aiuta i coltivatori a raggiungere un’autonomia nelle fasi di lavorazione e confezionamento. #Egitto #SlowFood #SaloneDelGusto

La grande oasi di Siwa si trova nella zona desertica dell’Egitto nord occidentale. Le tre cultivar di #datteri più importanti che vi si producono sono la siwi, la frehi e la azzawi, tutte locali. Il Presidio valorizza i datteri di migliore qualità dell’oasi, facendoli conoscere sul mercato nazionale e internazionale e aiuta i coltivatori a raggiungere un’autonomia nelle fasi di lavorazione e confezionamento. #Egitto #SlowFood #SaloneDelGusto

Le api canudo hanno dimensioni molto ridotte e non hanno pungiglione. Sono allevate nei villaggi degli indios Sateré-Mawé che, in questo modo, salvaguardano la foresta amazzonica, evitano di ricorrere a trattamenti chimici, e preservano la tradizione dell’antico miele dei Maya: un nettare molto pregiato, dalla consistenza liquida, dolce e aromatico. Il nettare di canudo ha inoltre numerose proprietà terapeutiche, molto importanti in aree prive di assistenza medica. #presidi #SlowFood…

Le api canudo hanno dimensioni molto ridotte e non hanno pungiglione. Sono allevate nei villaggi degli indios Sateré-Mawé che, in questo modo, salvaguardano la foresta amazzonica, evitano di ricorrere a trattamenti chimici, e preservano la tradizione dell’antico miele dei Maya: un nettare molto pregiato, dalla consistenza liquida, dolce e aromatico. Il nettare di canudo ha inoltre numerose proprietà terapeutiche, molto importanti in aree prive di assistenza medica. #presidi #SlowFood…

Carciofo Violetto di Sant’'Erasmo (VE)      Gli articiochi, così si chiamano i carciofi a Venezia, sono stati introdotti nella cucina veneziana dalla comunità ebraica. Sono consumati prevalentemente crudi e le castraure sono una vera delizia disponibile solo per pochi giorni: 10, 15, non di più.     #food #SlowFood #Presidi #biologico

Carciofo Violetto di Sant’'Erasmo (VE) Gli articiochi, così si chiamano i carciofi a Venezia, sono stati introdotti nella cucina veneziana dalla comunità ebraica. Sono consumati prevalentemente crudi e le castraure sono una vera delizia disponibile solo per pochi giorni: 10, 15, non di più. #food #SlowFood #Presidi #biologico

Nelle zone montane della Stiria orientale esiste ancora un’antica tecnica che prevede di conservare i #cavoli in fosse scavate nel terreno. Le teste, pulite e scottate brevemente in acqua bollente, una volta asciugate al sole, vengono sistemate in fosse profonde quattro metri tra strati di paglia e quindi schiacciate con un peso. In questo modo i cavoli fermentano naturalmente e sono pronti per essere consumati, ma possono conservarsi fino a tre anni. #presidi #SlowFood #Austria

Nelle zone montane della Stiria orientale esiste ancora un’antica tecnica che prevede di conservare i #cavoli in fosse scavate nel terreno. Le teste, pulite e scottate brevemente in acqua bollente, una volta asciugate al sole, vengono sistemate in fosse profonde quattro metri tra strati di paglia e quindi schiacciate con un peso. In questo modo i cavoli fermentano naturalmente e sono pronti per essere consumati, ma possono conservarsi fino a tre anni. #presidi #SlowFood #Austria

I #fagioli di Smilyan sono molto apprezzati non solo nella comunità, dove rappresentano un elemento centrale della dieta locale, ma in tutta la regione. Sono di due tipologie: i primi, più piccoli, marroni con screziature nere, sono ingrediente di minestre o della trahna, uno stufato di fagioli e mais tipico della zona; i secondi, più grandi, con semi bianchi o viola con screziature, sono ottimi nelle insalate oppure fritti in un impasto di acqua, farina e uova. #SlowFood #Bulgaria

I #fagioli di Smilyan sono molto apprezzati non solo nella comunità, dove rappresentano un elemento centrale della dieta locale, ma in tutta la regione. Sono di due tipologie: i primi, più piccoli, marroni con screziature nere, sono ingrediente di minestre o della trahna, uno stufato di fagioli e mais tipico della zona; i secondi, più grandi, con semi bianchi o viola con screziature, sono ottimi nelle insalate oppure fritti in un impasto di acqua, farina e uova. #SlowFood #Bulgaria

I suini euskal txerria sono corti di gambe, con un profilo buffo, orecchioni penduli e macchie nere sulla testa e sui posteriori. Quelli del Presidio sono allevati esclusivamente con sistema estensivo quindi non ci sono più di 14 animali per ettaro; vivono liberi mangiando erba, ghiande, castagne, e nocciole. Le sue carni sono trasformate in #chorizo (7 mesi di stagionatura, 70% di magro e 30%), #lomo (5 mesi), #salsichón (da consumare fresco) e #prosciutti. #SlowFood #presidi #Spagna

I suini euskal txerria sono corti di gambe, con un profilo buffo, orecchioni penduli e macchie nere sulla testa e sui posteriori. Quelli del Presidio sono allevati esclusivamente con sistema estensivo quindi non ci sono più di 14 animali per ettaro; vivono liberi mangiando erba, ghiande, castagne, e nocciole. Le sue carni sono trasformate in #chorizo (7 mesi di stagionatura, 70% di magro e 30%), #lomo (5 mesi), #salsichón (da consumare fresco) e #prosciutti. #SlowFood #presidi #Spagna

Attualmente lo zafferano che si produce in Spagna è uno dei migliori al mondo, sebbene rischi di essere soppiantato da spezie di minor valore, coloranti alimentari e succedanei. Quello di Jiloca è considerato un’eccellenza nell’eccellenza. Il Presidio – nato con la collaborazione del Museo del Azafrán – intende far conoscere questa piccola produzione a rischio di estinzione e trasmettere al consumatore le corrette informazioni a proposito dello #zafferano. #SlowFood #presidi #Spagna #spezie

Attualmente lo zafferano che si produce in Spagna è uno dei migliori al mondo, sebbene rischi di essere soppiantato da spezie di minor valore, coloranti alimentari e succedanei. Quello di Jiloca è considerato un’eccellenza nell’eccellenza. Il Presidio – nato con la collaborazione del Museo del Azafrán – intende far conoscere questa piccola produzione a rischio di estinzione e trasmettere al consumatore le corrette informazioni a proposito dello #zafferano. #SlowFood #presidi #Spagna #spezie

Pinterest
Søk